Suggerimenti

Come ordine da seguire nel comprare parti del computer si deve fare riferimento a:
1. Processore
2. scheda madre
3. scheda video
4. Ram
5. Hdd
6. Case
7. Alimentatore
8. Alette raffreddamento
9. Ventole

Tra le varie parti vi deve essere integrazione sia come modello (es. tra CPU e SCHEDA MADRE ci sarà un marchio di riferimento tipo socket) che come frequenze di lavoro.

Tipologia HIDE Colorazione principale (colori) Colorazione secondaria (bianco o nero) Su SATA bisogna andare sulla numerazione La RAM va posta più vicina alla CPU

Per accendere il pc da SCHEDA MADRE andare a prendere i riferimenti colori dall’alimentatore (tipo grigio-verde) che sarebbero power good e ps-on.


Alimentatore


• Cavo giallo 12 V
• Cavo rosso 5 V

Nell’attacco per periferiche sono presenti sia i 12 sia i 5 V inclusi due negativi.
Di attacchi per schede madri ne esistono di due tipi: ATX (grande) e ITX (piccolo).
Scheda rete: rj45 (attacco modem) 4 poli, attacco telefonico 8 poli.
scheda audio: 3 colori verde=uscita rosso=entrata blu=entrata che toglie audio ambientale
scheda video: sta solitamente più vicina al processore.
Tutte le schede (audio, video, rete) qualora vadano inserite vanno a disabilitare quelle integrate (se non dovessero farlo in automatico, l’operatore deve disabilitarle sul BIOS).
La batteria-tampone memorizza data, ora e settaggi del BIOS.
Quando si utilizza un cavo HIDE a doppia uscita, una periferica deve essere settata su MASTER e l’altra su SLAVE. Il cavo presenta ai suoi estremi MASTER e SYSTEM mentre sul centrale avremo sempre SLAVE. Il MASTER è la periferica principale. CABLE SELECTION è la terza possibilità di settaggio nella periferica che fa decidere al cavo (secondo dove è collegata la periferica nel cavo) se la stessa deve essere SLAVE o MASTER.
In ogni cavo passano dati, indirizzi e controllo periferiche. La lunghezza maggiore in un cavo ide si trova tra l’attacco system e l’attacco slave.